I dieci libri dell’anno

Visto che oggi sarebbe festa, e domani devo uscire presto per una commissione, vi beccate codesto post a cavallo tra lunedì e martedì che dovrebbe valere per oggi e per domani. Che per altro è anche un post al risparmio, visto che si tratta di una catena che mi è stata passata dra Francesco.
Devo indicare i dieci libri più belli che ho letto nell’ultimo anno. Ho dovuto consultare anobii e ravanare un po’ per trovarli. Non che non sia stata una buona annata, ma è che no ricordo mai quali libri ho letto quest’anno e quali l’anno passato. Vabbeh, comunque, in ordine rigorosamente sparso:

Gomorra
Gomorra: un libro che ha ridefinito il concetto di genere, un reportage romanzato o un romanzo sotto forma d’inchiesta. Soprattutto un libro necessario, che va letto, e che non parla solo di camorra, ma della nostra società, del nostro mondo.

La Solitudine dei Numeri Primi
La solitudine dei numeri primi: struggente e bellissimo. Un libro in cui si finisce per riconoscersi, nonostante e anzi grazie all’eccezionalità dei protagonisti.

Come Dio Comanda
Come Dio comanda: un pugno allo stomaco, un romanzo avvincente e terribile, un’epica dei perdenti dominata da un destino crudele e beffardo.

La Straordinaria Invenzione di Hugo Cabret
La Straordinaria Invenzione di Hugo Cabret: innanzitutto un libro di straordinaria originalità. Le illustrazioni, poi, sono meravigliose e perfettamente integrate nella storia. E poi è così delicato…

Rovina
Rovina: il libro per Verdenero di Simona Vinci. Efficacissimo. Gli effetti dell’abusivismo edilizio a tutti i livelli, dalle vite di persone che in teoria non avrebbero nulla a che fare con l’ecomafia a chi invece ci lucra su. La speculazione come un cancro che si mangia la vita della gente.

Il Cielo Sopra Roma
Il Cielo Sopra Roma: un altro modo di vedere Roma, attraverso la storia misconosciuta ai più dell’astronomia che vi si è praticata nei secoli. Divertente e istruttivo, per molti versi anche parecchio malinconico.

La Furia
La Furia: continuazione di crescendo della saga di Magdeburg. Tagliente, terribile, epica. Proprio una bella storia.

Fisica. Corso di Sopravvivenza
Fisica. Manuale di Sopravvivenza: altro ottimo libro di divulgazione. Divertente, pieno di ottimi esempi tratti dalla vita quotidiana. Per chi ha paura della fisica, ma anche per chi la conosce e vuole ritrovare una vecchia amica

Storia Vera - Dialoghi dei Morti
Storia Vera – Dialoghi dei Morti: contro ogni dogmatismo, per una visione dissacrante e divertente della vita. E dio sa quanto ne abbiamo bisogno in questo periodo.

Il Gioco di Gerald
Il Gioco di Gerald: pura tensione psicologica. Un libro in cui non succede niente, ma nel vero senso della parola, eppure si è divorati dall’ansia di andare avanti. Per le sue caratteristiche, un vero capolavoro.

A chi passo la palla? A chi vuole. Fatevi sotto.

22

22 risposte a I dieci libri dell’anno

  1. Pingback: La solitudine a cinema | Licia Troisi

  2. martina scrive:

    ciao licia!!!!
    volevo farti i complimenti per i libri che scrivi!!! li adorooooo…
    ho appena letto il secondo libro della ragazza drago, è magnifico!!!
    by by marty!!!

  3. Airalis scrive:

    Ciao Licia ! Sono una ragazzina di 13 anni e sono stata sin da subito una tua grande fan !!! I tuoi libri sono fantastici e il tuo modo di scrivere è molto coinvolgente.
    Idieci libri che ho letto quest’ anno e che mi sono piaciuti di più sono:

    1.La setta degli assassini,
    2. Le due guerriere,
    3.Un nuono regno,
    4.Jane Eyre 1,
    5.Jane Eyre 2,
    6.La bambinaia francese,
    7.Il barone rampante,
    8.Heike riprende a respirare,
    9.Elogio alla bruttezza,
    9.La voce di noi due,
    10.Primo amore.

    Spero di poter vedere al più presto il secondo libro della nuova trilogia “La ragazza drago” in libreria !!!

    Baci !!! :-*

  4. Anakin scrive:

    1. Il gioco di Ender (che non c’azzecca nulla con il Gioco di Gerard che a sua volta non è il Gerrard del Liverpool)

    2. Guida Galattica per Autostoppisti

    3. Con le peggiori intenzioni

    4. Gomorra

    5. Stelle cadenti (per chi volesse un libro con 1000 elefanti! P.S. Pratchett è un mito…)

    6. Moby Dick (è uno di quei libri che tutti pensano di conoscere e che nessuno ha mai letto realmente)

    7. Ho ballato sopra le rovine (leggetelo, è pazzesco)

    8. La bambina dagli occhi di ghiaccio

    9. Il professionista (Grisham è Grisham)

    10. Seta (secondo me il più bel libro di Baricco)

    questi i 10 titoli che mi hanno colpito di più nell’ultimo anno solare su di un totale di 23 libri.

  5. Raffaella131 scrive:

    Quoto con chi ha proposto la classifica dei fumetti!!!

    Allora per me, in questi mesi mi sono data un pò ai classici direi!

    Cime tempestose di Emily Bronte
    Il fu Mattia Pascal di Pirandello
    Il giovane Holden di Salinger
    Ubik di Philip Dick
    Perdido Street Station di China Mieville
    I dannati di Malva di Licia Troisi :)
    La straordinaria invenzione di Hugo Cabret ( conosciuto grazie a te Licia :D ! )
    Così parlo zarathustra di Nietzsche
    La collina dei conigli di Richard Adams

    Oggi ho iniziato anche l’ultimo di Pennac…mi piace:D

  6. Pera scrive:

    strana annata quella del 2007: un po’ per pigrizia un po’ per carenza di cash ho ripiegato sulle biblioteche delle sorelline (ine non tanto) quindi sarà dura trovarne 10….. ci provo in ordine sparso:
    “Fuggevole turchese” di Andrea Pinketts molto carino mi ha impressionato abbastanza da ricordarmene il nome (cosa non da poco).
    “Fontamara” d’ Ignazio Silone tutt’altro genere (storico) ma molto bello
    “Ingannevole è il cuore più di ogni cosa” di j.t.Leroy: Crudo,molto crudo, ti distrugge leggerlo e per questo merita.
    “I love shopping” di Sophie Kinsella: ironia e paranoia (ti passa la voglia di fare shopping)
    “I Dannati di malva” guarda caso di Licia Troisi
    “Il castello d’Otranto” di Horace Walpole: gotico
    “La bussola d’oro” di Philip Pullman: non nutrivo grandi speranze ma poi alla fine mi è piaciuto.
    “veronica decide di morire” e “Undici minuti” di Paulo Coelho: entrambi presi sempre dalla biblioteca delle sorelline ed entrambi belli.
    ………arrivo a dieci?…….non mi va di raschiare sul fondo e non mi va di sforzarmi troppo a ricordarmi cos’ho letto in questo 2007 quindi cedo al 9^ XD

  7. KIA scrive:

    Nemmeo 1 :(

  8. Nimrodel scrive:

    Mmmm…dovrei consultare anch’io anobii, ma mi sa che non ci arrivo ai dieci libri nell’anno…

  9. Deneb scrive:

    Gomorra lo avevo letto qualche tempo fa; bellissimo.
    La scorsa settimana ho finito di leggere “Come Dio Comanda”, ma devo dire che non mi sia piaciuto poi granchè; qualche giorno fa ho prenotato da feltrinelli il Gioco di Gerard, dovrebbe arrivarmi lunedì, ma con le consegne sono lunghissimi.
    Ho letto anche I Numeri Primi: fantastico e molto profondo. Anche se non è poi così avvincente, riesce a farti pensare.

  10. gnorilgrande scrive:

    Mhh ultimo anno…. se si parla di prima lettura citerei:

    Cronache del ghiaccio e del fuoco vol. 1/4 (quelli che per ora ho letto)
    Guerre del Mondo Emerso Vol. 3
    L’amulete di samarcanda
    E’ Stato un attimo
    Estasia 2
    Misery
    I Dannati di Malva

    non cito sua maestà “come dio comanda” perchè l’ho letto nel 2006…

  11. Aline scrive:

    Bella classifica. Non li ho letti tutti ma mi ispirano quasi tutti.
    Io ho appena comprato l’ultimo di Vassalli (dio il diavolo e la mosca nel grande caldo dei prossimi mille anni) e quello di Savage (Firmino), che ho incominciato e per ora mi garba. Ho anche visto in libreria che è uscito un nuovo libro di Jeanette Winterson…(l’autirce di scritto sul corpo)…il che significa che appena racimolo i soldi vado a prendermelo. Se non hai/avete mai letto Scritto sul corpo lo consiglio a tutti ;-)

  12. cinzia cx scrive:

    Ebbene, da vera amante del Re (non Elvis, ma il King) la tua descrizione del Gioco di Gerald calza a pennello… ed è l’unico che ha scalfito il mio coraggio da manuale… quando ho finito di leggerlo (anni che furono) avevo paura dell’angolo buio del corridoi di casa mia, e per andare in bagno DOVEVO accendere la luce ;) )))
    Anche io leggerò la Straordinaria Invenzione, mi ispira proprio…
    baci a tutti

  13. VioVyB scrive:

    A me la catena l’aveva passata Val… E guarda dov’è finita.
    Ho letto il secondo e il terzo e il secondo è anche nella mia top ten, ma anche il secondo è davvero bello, anche se dire “bello” di un libro simile è un po’ riduttivo (e anche scorretto, ci son ben poche cose “belle” in Come Dio Comanda).

  14. ali scrive:

    Ciao, Licia!
    E’ la prima volta che recensisco sul tuo blog, che tra l’altro è favoloso almeno quanto te e i tuoi libri!
    Oggi ho finito La ragazza Drago, ma non credo di poter leggere uno dei libri che hai scritto come i 10 più belli… Peccato!
    Comunque mi aggiungo in fila dopo Acquaneve perchè mi piacerebbe sapere i 10 fumetti/manga che ti sono più piaciuti!
    E volevo sapere come fai a gestire tutto quello che fai! Insomma, con il lavoro, scrivere, il blog… Io non riuscirei a sostenere un ritmo tale!
    Ciao!

  15. Trilly1812 scrive:

    in realtà nemmeno io ho letto uno d qst libri, ma devo dire che La Straordinaria Invenzione di Hugo Cabret mi ispira parecchio…!

  16. Valberici scrive:

    Ma guarda un pò fin dove è arrivata la mia catena :lol:

  17. Riccardino scrive:

    Hai propio ragione sul libro “gomorra”, mi ha fatto riflettere molto. Sopratutto parla un po delle origini di mio padre quindi (per me) era molto interessante.
    Baci Riccardino

  18. Miky scrive:

    Licia, scusa se vado fuori tema, … una domanda: di solito quante pagine scrivi AL GIORNO? spero di nn essere troppo invadente, :P
    PS: e i libri di jonathand stroud nn li hai messi? :(
    Skerzo!
    Kiss

  19. Acquaneve scrive:

    Ho comprato Gomorra propio oggi! Vedremo!
    Licia, una classifica dei 10 fumetti/manga più belli, quando ce la fai?
    Bye!

  20. imp.bianco scrive:

    Non ne ho letto manco uno xD comunque, non so se lo sai, ma la catena è stata creata da Valberici :P

    X-Bye

  21. Miky scrive:

    La solitudine dei numeri primi è BELLISSIMO! Gli altri nn li ho letti.. :)
    Cmq se dovessi dire i libri più belli letti nella mia vita direi i tuoi in ASSOLUTO Licia! Mitica! :P

  22. Il Sarto scrive:

    Ne avessi letto uno di questi! Devo proprio recuperare, sì sì, ed in effetti i primi tre già progettavo di leggermeli durante le vacanze…

Rispondi a Deneb Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>