e così ci siamo

Domani c’è il concerto dei Muse, io vado a Milano e Irene resta a Roma.
Non mi sento male. Di più. E non è questione di scarsa fiducia nei nonni. Io mi fido completamente e totalmente dei miei, ovviamente. No, è proprio strizza generalizzata.
E se le manco.
(pia illusione, ogni volta che sono uscita di casa per qualche ragione lei non s’è mai fatta problemi, a stento mi faceva un sorrisino quando rientravo)
E se la traumatizzo con l’assenza.
(considerando il mio carattere, la traumatizzo più con la presenza)
E se piange e non si calma.
E se non dorme
E se…
No. La verità è che già mi manca. Sono io che sono traumatizzata dalla distanza, sono io che poi non dormo. A volte penso che la maternità è un lunghissimo distacco: cresci i figli per vederli andare via, gli insegni a essere progressivamente indipendenti da te, mentre tu vorresti che avessero bisogno di te in eterno. E invece devi insegnargli a tradirti, magari anche a mandarti a quel paese. E purtroppo si comincia presto.
Vabbeh.
Vi segnalo un’intervista che ho rilasciato per il canale YouTube Mondadori durante il Salone del Libro di Torino. La trovate qua.

27

27 risposte a e così ci siamo

  1. Kame scrive:

    Credo sia normale sentirsi in colpa quando si fanno cose che non si crede siano giuste, ma alla fine se queste cose non creano dei problemi, ci si ritrova solamente con degli inutili rimorsi.
    Sicuramente una mamma è più incline a sentirsi in colpa, per dei distacchi dai figli, ma alla fine quando una mamma lavora, si allontana sempre, anche se è per necessità.
    E cominque oggi giorno esistono cellulari con telecamere, che si collegano via internet, quindi in caso di dubbio si può sempre controllare.
    Ho visto li filmato, devo dire che ti facevo più tosta, nel senso che essendo una VIP, certi problemi non esestessero, e invece anche tu ti senti in imbarazzo davanti ad una persona per cui provi ammirazione,e la Margherita è una persona veramente eccezionale.
    Comunque credo sia normale scrivere mettendo parte della propria vita, altrimenti non ci sarebbe il coinvolgimento di emozioni, che si trova nei tuoi libri, e forse non avresti cosi tanti fans.

  2. ATNO scrive:

    Ma dai è solo un giorno. Irene non ne soffrirà, e cerca di goderti il concerto :) Ah, bella l’intervista :P

  3. Deborah scrive:

    Sono senza parole.Pensavo che questo blog fosse l’ennesima buffonata, invece riconosco alla perfezione il tuo modo inconfondibile di scrivere e la grande capacità con cui riesci a trasmettere le emozioni.. NN CI CREDO!! STO VERAMENTE SCRIVENDO UN COMMENTO SUL TUO SITO UFFICIALE.. E FORSE,SE AVRO’ FORTUNA LO LEGGERAI PURE!!!
    Ho 16 anni, e 3 anni fà ho scoperto quel meraviglioso libro (trilogia completa) delle “Cronache del mondo emerso”!! sono rimasta veramente impressionata, nessun libro era mai riuscito a ” rapirmi” come mi è successo con i tuoi! LI HO LETTI TT ciascuno + di una volta!! e sono a dir’poco meravigliosi! non riesco a leggere nessun altro libro ke non sia stato scritto da te!! Il mio preferito RESTA e RESTERA’ ” le guerre del mondo emerso”, per quello ti faccio veramente ma veramente i miei complimenti,mi sono inserita nei panni della protagonista in maniera impressionante!!TUTTI i tuoi libri sono stupendi!!.Nel contesto posso dire che SEI UNA GRANDE e che ti stimo veramente dal profondo del cuore.
    PS: non preoccuparti per Irene, non ci sono ancora passata nella tua sitazione (e spero di non arrivarci molto presto),ma sono sicura che sia la cosa più normale del mondo preoccuparsi e sentire la mancanza dei proprio figli.

  4. Alissa scrive:

    Dai Licietta, non ti preoccupare! Devi imparare anche a lasciarla per un po’ Irene eh! XD Ma credo che questo sia tipico delle mamme! Quando sarai a Milano (e approposito: Buon Concerto dei Muse!!) noi saremo tutti con irene!!!
    Comunque, intervista veramente particolare! Amo la tua maglietta. Quella è stata amore a prima vista. Veramente carina! ^^ E peccato per la Hack. Comunque, aspettiamo con ansia le Leggendeee!! yeeeh! Licia sei unicaa! Non so perchè ma quando ti vedo mi ispiri felicità e simpatia.. sono matta! XD

  5. Michela scrive:

    mia madre mi ha fatto un discorso strano una volta. secondo me lei si sentiva come ora tu ti senti.
    il giorno dopo, per farmi capire, mi ha fatto leggere questa:
    “E una donna che reggeva un bimbo al seno disse, Parlaci dei Figli.
    E lui disse:
    I vostri figli non sono figli vostri.
    Sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di se stessa.
    Essi vengono attraverso voi ma non da voi,
    e sebbene siano con voi non vi appartengono.
    Potete donare loro il vostro amore ma non i vostri pensieri.
    Poiché hanno pensieri loro propri.
    Potete dare rifugio ai loro corpi ma non alle loro anime,
    giacchè le loro anime albergano nella casa di domani,
    che voi non potete visitare neppure in sogno.
    Potete tentare d’esser come loro, ma non di renderli
    come voi siete.
    Giacchè la vita non indietreggia nè s’attarda sul passato.
    VOI SIETE GLI ARCHI DAI QUALI I VOSTRI FIGLI ,
    VIVENTI FRECCE,
    SONO SCOCCATI INNANZI.
    L’Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell’infinito,
    e vi tende con la sua potenza affinchè le sue frecce possano
    andare veloci e lontano.
    Sia gioioso il vostro tendervi nella mano dell’Arciere;
    poiché se ama il dardo sfrecciante,
    così ama l’arco che saldo rimane.”
    mi ha detto che le ha dato tanto, spero possa fare lo stesso con te.

    M.

  6. mimi scrive:

    Ps: verrai mai a fare una presentazione al sud?

  7. mimi scrive:

    Intervista carinissima :)

  8. sabry scrive:

    Quando uscirà il terzo volume de “Le leggende del mondo emerso” ??? fatemelo sapere al più presto ,grazie baci e abbracci a tutti <3 <3 <3

  9. Lele24 scrive:

    Vieni a milano?? Quindi ti fermi anche mercoledì per un pochino oppure torni subito giù? Piuttosto mi faccio fare la giustifica e vengo in aereoporto/stazione per vederti e avere il tuo autografo!xD

  10. Carlo scrive:

    Ciao Licia, 10 minuti fa ho finito di leggere “figlia del sangue”. Ti seguo dagli esordi e ti volevo dire che il tuo modo di scrivere mi sta piacendo sempre di più. Riesci sempre ad inventarti nuove strutture, intrecci, punti di vista, colpi di scena. Così ogni libro, ma anche ogni capitolo, risulta diverso dal precedente e non ci si annoia mai. Complimentoni, continua così!! XD

  11. -silvia- scrive:

    dai licia, stai tranquilla
    in fondo è solo una giornata e sei sicura che starà bene
    per te ti consiglio e ti auguro solo di divertirti!! perditi nella musica e nella magia che solo i concerto sanno creare…
    quando tornerai a casa irene sarà lì ad aspettarti ^^ e questa sarà solo un’altra esperienza da raccontarle e che ti legherà ancora di più a lei

  12. Hermionina scrive:

    Liciaaaa!! anche io voglio un tua autografo!!!! su tutti i libri però XD

  13. Sephiroth scrive:

    Tranquilla… vedrai che quando torni ti farà più feste del solito. E potrai vedere forse qualche espressione nuova che non pensavi nemmeno potesse avere.
    (certo meno male che non puoi leggere nel suo pensiero, dubito che potresti apprezzare ciò dirà quando non ci sei;)
    BUON CONCERTO!

  14. Zerio scrive:

    Tranquilla Licia la piccola domani starà alla grande! vedrai che quando tornerai e le racconterai del concerto sarà contentissima!! Divertiti domani! Anch’io sarò li!! Evviva Irene!!! Evviva i MUSE!!!!

  15. Alice/Nihal scrive:

    HeiHeiHei! Calma! Di sicuro le mancherai ma non ti preoccupare! Goditi il concerto! E poi sono sicura che una pausa te la meriti!!! ^^ Baciiiiiii!!!

  16. Lorenzo R. scrive:

    E io che mi lamento di non poter dare un esame domani per via del concerto lo stesso giorno (ma si può?!). Di certo il tuo problema è infinitamente più influente, però vedrai che alla fine riuscirai a svagarti ;)

    Intanto, per quanto mi riguarda… -30 ore °_°

    /modalità OSSESSIONE_COMPULSIVA OFF

  17. Arancia scrive:

    il prossimo salone del libro ci sarò anche io. quindi mi raccomando torna!!!!

  18. sofy_f scrive:

    I Muse… Quanto desidererei andarci anche io. ç_ç Dai Licia, pensa che la piccola Irene sia a casa tranquilla, e che non c’è nessun motivo di preoccuparsi ^_^
    Ciao! Buon concerto!!

  19. Paola scrive:

    Ciao Licia,
    sicuramente la piccola Irene sentirà la tua mancanza anche se starà benissimo con i nonni.
    Divertiti al concerto!

  20. Giacomo scrive:

    Complimenti,
    ho appena terminato di vedere il video su “Youtube” e devo dire che mi sei piaciuta tantissimo, sopratutto il modo in cui si atteggi con le altre persone. Hai firmato gli autografi, hai parlato con i tuoi fans e sopratutto ti sei mescolata in mezzo a loro; caratteristiche che raramente toccano gli scrittori.
    Ti faccio tantissimi auguri per il tuo prossimo libro, il terzo delle “leggende”. So cosa significa scrivere e sopratutto trovare tempo per riuscire a farlo. Sono uno scrittore anche io e mi rendo conto delle difficoltà che incontro quotidianamente.

  21. Lauryn scrive:

    sigh, già provo ad immaginare me quando lascerò il/la mio/a per andare all’asilo o a scuola…
    forse l’unico vero momento in cui hanno bisogno di noi al 100% è quando sono in pancia. dopodomani prima visita, sono emozionatissima!!
    baci e buon concerto!!

  22. W Paolini+Troisi scrive:

    x daniela : lo letto anc’io hunger games e saprei dirti qlks…allora…per il momento la collins ha gia fatto il secondo e sta facendo il terzo solo ke sn in americano… attualmente si sta traducendo il secondo…la data d’uscità sara , credo , per il prossimo anno

  23. silvia scrive:

    eh si… sono le mamme che soffrono di più.. non i figlioletti! Soprattutto con le coccole dei nonni… ^_^

    ci vediamo al concerto ;)

  24. Dany scrive:

    dai che la piccola starà benone!!! goditi i Muse!!!!!

  25. Giuly@ scrive:

    Ho visto l’intervista, hanno ripreso il momento in cui mi firmavi il libro e dopo mio padre che stava passando.
    Dimenticavo buon concerto :)

  26. Ziska scrive:

    E’ che la copertina di Linus serve più a noi adulti. Altrochè.

    Se la mia borsa personale pesa circa 2 kg ci sarà un motivo?

    Buon Concerto =)

  27. Valberici scrive:

    E’ un’ottima cosa iniziare fin da piccoli ad “abbandonarli”.
    Comunque non preoccuparti troppo, goditi la giornata senza pensare troppo ad Irene, tanto con l’attuale tecnologia puoi sincerarti quando vuoi del suo stato. ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>