Ansia

Questa è per me una settimana importante. Il 10, dalle 14.00 in giù, ci sarà la difesa delle tesi dei dottorandi del mio anno. Con le tesi di dottorato le cose sono un po’ diverse rispetto e quelle di laurea. Innanzitutto la discussione si chiama difesa, e si fa due volte: la prima con una commissione interna all’università, che stabilisce l’ammissione all’esame finale e il voto di partenza, poi con una commissione composta da professori provenienti da diverse università, eventualmente anche estere, che decide il voto finale. Ecco, giovedì dovrò sostenere la difesa interna. Sono in angoscia da giovedì scorso. Provo e riprovo, mi cronometro, ripasso tutto quel che mi serve di fisica stellare, ma non mi sento mai pronta a sufficienza. Forse è una buona cosa, forse no, non riesco più neppure a dirlo. Ormai, voglio solo che passi, possibilmente indolore.
Il giorno dopo, poi, per non farci mancare niente, esce Il Sogno di Talitha. Inutile dirmi che è il mio sedicesimo libro e dovrei averci fatto il callo. Stavolta è tutto diverso. Dopo dieci anni esco dal Mondo Emerso, la saga con la quale mi avete conosciuta e alcuni di voi amata (alcuni anche detestata, eh?). Adesso mondo nuovo, personaggi nuovi, filosofia di fondo persino nuova. Vi piacerà? Non vi piacerà? Sarà l’inizio della fine? Le persone come me vivono nel costante timore dell’arrivo della fase discendente della parabola. Che probabilmente è anche questa una cosa buona e giusta, mantiene quel giusto grado di tensione che serve a migliorarsi, ma a volte è semplicemente snervante. Ed è inutile anche dire che ce l’ho messa tutta, che è una storia che sento, che mi sono divertita. Inutile stare a menarsela, il successo è qualcosa di imponderabile, e non sempre mettercela tutta basta. Comunque, io spero che vi divertiate, di più non posso.
Per il resto, l’Italia affoga, letteralmente. Sono stata a Genova una volta sola in vita mia, ma è stato bello, e mi è rimasta nel cuore. E allora non posso non continuare a pensare che sei morti, senza contare quelli delle Cinque Terre, per altro, sia un prezzo inaccettabile, anche per eventi straordinari, che poi tanto eccezionali non sono, visto che era successa la stessa cosa una settimana prima.
Io non conosco la situazione di Genova, e quindi probabilmente non sono autorizzata a suggerire responsabilità. Mi chiedo solo se sia stato fatto tutto il possibile per evitarle, quelle morti, se il dissesto idrogeologico, i condoni edilizi, l’incuria, i soldi che non ci sono, non abbiano giocato un ruolo rilevante in questa storia assurda. E se colpe ci sono, vorrei ricordare che sicuramente la responsabilità ce l’ha chi ci governa, ma ce l’abbiamo pure noi, che condoniamo l’impossibile, che costruiamo dove non dovremmo convinti che non stiamo facendo niente di male. Non è così. I vincoli sull’urbanistica esistono per una ragione. Io prego sempre che questa casa in cui abito sia stata fatta con tutti i crismi, e quando piove sono ben lieta che l’urbanizzazione di questa zona sia non dico a regola d’arte, ma sufficiente a non farmi allagare casa. Perché io ho vissuto per 23 anni in un quartiere totalmente abusivo, e so cosa vuol dire, so cosa significa scoprire che quel lavoretto sulle fondazioni che ha fatto il tuo vicino di casa ti ha fatto incurvare il pavimento del salotto.
Le cose cambiano quando cambiamo noi.
Per il resto, un pensiero e un abbraccio a tutti coloro che stanno pagando un prezzo troppo alto per decenni di comportamenti scorretti e dissennati di vario genere.

37 Tags: , , , , ,

37 risposte a Ansia

  1. Matte scrive:

    Ciao Licia,
    ti scrivo da Genova.Ti ringrazio per il pensiero che hai avuto per i miei concittadini che hanno subito danni e lutti terribili. Quello che è accaduto a genova è stato realmente un fatto eccezzionale: la pioggia che è venuta giù quel giorno non l’avevo mai vista cadere in 30 anni. Fa paura quando sai che per tornare a casa devi passare sopra ad un ponte, quando per prendere lo scooter devi mettere il piede nell’acqua alta 40 centimetri, quando pensi che il palazzo nel quale stai, con sacrifici, ristrutturando un appartamento ha un ingresso che è a livello del fiume… A me è andata bene, non ho subito danni e sono tornato a casa sano e salvo, ma tanti, troppi, potrebbero raccontare storie ben diverse…
    Oggi sono passato in centro: ci sono decine di negozi chiusi per allagamenti e danni. Tra questi anche la fnac spero di poterti venire a vedere lì il 20, anche perchè questo vorrà dire che tutto sta rapidamente tornando alla normalità…

  2. Nihal96 scrive:

    @Jack: i libri sono 16 perchè ce ne sono 3 delle Cronache, 3 della Guerre, 3 delle Leggende, 4 della Ragazza drago, 1 dei dannati di Malva e 2 illustrati sul Mondo Emerso (credo siano questi)

  3. Moma scrive:

    Vai Licia stai tranquilla sono sicura che riuscirai a cavartela bene per la tesi e per quanto riguarda il nuovo libro beh… personalmente non vedo l’ora di leggerlo! davvero non sto più nella pelle! sono sicura che sarà una storia fantastica.. Hai ragione ad aver paura ogni volta che si scrive una storia nuova non si sa mai quale sia la reazione di chi la legge… ma chi ti ama sa come scrivi quanto sei brava e sa che le tue storie non deludono mai! spero davvero di incontrarti per avere la tua firma sulla copia del mio libro! In bucca al Lupo per tutto Cara Licia! Sono sicura che ce la farai! Sei fantastica! ;)

  4. Alessia scrive:

    Vai Licia! Difendi la tua tesi a spada (di cristallo nero) tratta XD
    Sono un tipo ansioso anche io quindi non ti dirò di stare tranquilla e serena… Tanto non funziona! Però quanto è bello il sospiro di sollievo che arriva quando passa tutto?! Aspettiamo di leggere proprio quel sospiro ^^

    Per quanto riguarda il libro, ti abbiamo amata per averci regalato il Mondo Emerso… Ora continueremo a farlo perchè ci stai donando “un mondo nuovo, personaggi nuovi, filosofia di fondo persino nuova”! La prima volta che ho letto le Cronache, è stato proprio lo sguardo fiero di Nihal a conquistarmi e rapirmi! Mai scelta più azzeccata! Anche la copertina de “I Regni di Nashira” promette un sacco di nuove avventure… Io già l’adoro, tant’è che sto pensando di farne un cosplay! (Non ha sempre i capelli sparati in aria e svolazzanti vero? Perchè sarà impossibile trovare una parrucca del genere XD)

    Per quanto riguarda l’alluvione hai ragione. La colpa è anche e soprattutto la nostra che non rispettiamo i luoghi in cui viviamo e il pianeta che ci ospita.
    Non so se avete visto striscia la notizia ieri… A Nocera Inferiore (SA) i canali dell’acqua piovana erano completamente pieni di immondizia galleggiante che ostruivano il passaggio dell’acqua finendo con allegare molte abitazioni. Per fortuna non ci sono stati morti ma dobbiamo sempre aspettare che ci scappi il morto per prendere provvedimenti?

    In bocca al lupo per tutto Licia ^^

  5. Luca scrive:

    Ciao Licia.. è la prima volta che commento nel blog, ma da tuo fan genovese, volevo ringraziarti per le parole che hai speso per la mia città.. La situazione qui è drammatica, la gente ha paura, non so quanto tempo ci vorrà per superare un colpo del genere. La cosa che sicuramente è mancata è la manutenzione dei fiumi; il torrente vicino a casa mia è una foresta amazzonica. Tornando a argomenti più piacevoli, E’ qualche settimana che ho visto Genova fra le tue mete future, e volevo chiederti se verrai comunque nonostante le varie allerte (anche se ovviamente spero che di qui al 20 la situazione si sia risolta). Grazie ancora, e in bocca al lupo!

    • Licia scrive:

      Luca: se la libreria non ha problemi logistici e se a voi fa ancora piacere, io verrò assolutamente

  6. Lella scrive:

    cIAO Licia è miolto bello il commento che hai fatto sulle situazioni delle zone alluvionate e lo condivido in pieno…Ti faccio un grande in bocca al lupo per la difesa e petr l’uscita del nuovo libro, cher sopero sarà un successo perchè ho letto alcuni dei tuoi libri e sono davero belli… visto che sono hjuopva ,o quais nel sneso che spsso vengo a legger il tuo blog ma non ho mai commentato più di tanto (cosa che vorrei iniziare aa fare) salòuto uttti i fan del sito e vi auguro a te comer a lro una bu8ona giornatA!Lella

  7. Celes scrive:

    Dirti che andrà benissimo è inutile..tanto sarai agitata comunque…ma io adoro quell’agitazione, la odio e la adoro allo stesso tempo. Ti dà la carica e dopo ti permette di essere ancora più rilassata, come se avessi portato a compimento il tutto al 100%. Domenica ti vedrò rilassata e pronta a firmarmi il libro *_*. Questo nuovo mondo mi affascina. Non avevo quest’ansia da “nuova uscita in libreria” dai compianti tempi di Harry Potter.

    Quanto a Genova e all’Italia intera..beh arriva la dimostrazione che la natura si riprende ciò che arbitrariamente gli abbiamo tolto…arriva sempre questo momento…mi spiace che debbano pagare persone innocenti ma…o ci diamo tutti una regolata o finiremo male. Perchè tutti siamo colpevoli. Chi ha costruito dove non doveva…chi non ha cura per la raccolta differenziata…tornando in tema…gli Elfi insegnano

  8. mark scrive:

    Licia auguri per la tesi e stai tranquilla perchè il segreto è non perdere la calma… e non preoccuparti per il libro, piacerà a tutti noi tuoi fan vedrai!e stanne certa che Talitha conquisterà anche i cuori di nuovi fan, se ci è riuscita persino Sofia sono sicuro che anche Talitha non sarà da meno! daltronde già solo dando un’occhiata alla copertina, lo comprerebbe chiunque!
    per le alluvioni a Genova, sono sconvolto anche io perchè penso che si sarebbero potute prevedere in qualche modo..

  9. M.T. scrive:

    Buona fortuna per tutto :)

  10. NihalSheireen91 scrive:

    Prima di tutto in bocca al lupo per la tesi,seconda cosa non vedo l’ora di poter finalmente tenere fra le mani il nuovo libro, sono sicura che lo divorerò, il cambiamento di ambientazione e di filosofia di fondo secondo me è una cosa positiva.
    io personalmente già so che l’adorerò come tutti i tuoi altri libri.
    quindi assolutamente non vedo l’ora!!

    p.s.grazie per l’autografo di domenica a lucca sul libro “i dannati di malva”,mi dispiace solo di non aver potuto chiedertelo io di persona, ho dovuto delegare il mio ragazzo che era a lucca per i tornei!=p

  11. NihalSheireen91 scrive:

    Prima di tutto in bocca al lupo per la tesi..seconda cosa non vedo l’ora di poter finalmente tenere fra le mani il nuovo libro, sono sicura che lo divorerò, il cambiamento di ambientazione e di filosofia di fondo secondo me è una cosa positiva.
    io personalmente già so che l’adorerò come tutti i tuoi altri libri…
    quindi assolutamente non vedo l’oraaaaa!!

    p.s.grazie per l’autografo di domenica a lucca sul libro “i dannati di malva”…mi dispiace solo di non aver potuto chiedertelo io di persona, ho dovuto delegare il mio ragazzo che era a lucca per i tornei..=p

  12. Valberici scrive:

    Comunque l’ansia, la paura dell’esame, impedisce di apprezzare la bellezza dello studio, e anche il divertimento che può dare.
    Anche l’importanza degli esami viene misurata, a volte, con l’intensità dell’ansia. Ci sono esami, come ad esempio la “maturità” che vengono percepiti, anche a livello simbolico, come punti di “non ritorno”. Poi ci sono esami “leggendari” come le varie Analisi I e II, che incutono timore perchè ormai simboli della difficoltà matematica.
    Però vi assicuro che quando si affrontano gli esami solo per puro divertimento lo studio e la prova finale assumono tutto un altro aspetto. Se qualcuno avrà in futuro la possibilità di frequentare l’università a scopo ludico gli consiglio caldamente di iscriversi. Io mi sono divertito parecchio a “rifare” ingegneria. :)

  13. Paolo scrive:

    Ho visto il video della presentazione a Lucca e li dici che una delle due razze non sente dolore? COme hai risolto tutti i problemi connessi? Perché persone del genere esistono e hanno speranza di vita bassissima. Es. non sentendo dolore non tolgono la mano se toccano un ferro caldo, non tolgono la mano se si sfiorano un dito tagliando il pane, etc.

  14. Rogue scrive:

    In bocca al lupo per la tesi! Non so nulla del mondo dell’università, ma sono dell’opinione che ponendoti con un’approccio positivo anche le difficoltà più enormi e all’apparenza insormontabili diventano meno spaventose: un sorriso illumina anche le prove più ardue :) E non farti schiacciare nemmeno da tutto il resto! Comunque vada, I Regni di Nashira saranno un’esperienza nuova, un’avventura, soprattutto per te, ma anche per noi. Quando ho letto quello che hai scritto sulla paura, alla fine del fumetto delle Cronache, sono rimasta affascinata da quelle parole scritte a cuore aperto, dove ammettendo il limite (che risiede in ognuno) c’è segno di grande forza: una lezione da cui tutti dovremmo imparare. Vaiiii! Andrai alla grande! :)

  15. Sherry scrive:

    Sono una sua ammiratrice da poco tempo licia, ma i suoi libri mi hanno già conquistata e non vedo l’ora di poter leggere quello nuovo!! Sono nuova anche nel frecuentare questo sito… in bocca al lupo per l’esame davvero! Spero vada tutto bene!!! :)

  16. Oarf97 scrive:

    Forza Licia ,ce la farai!!!
    Per il libro, spero che piaccia a tutti!!! (compresa me)

  17. Giulia scrive:

    Licia ti auguro un grandissimo in bocca al lupo sia per la tua difesa e anche per l’uscita del libro che sono sicura sara davvero bello e vorrei cogliere l’occasione per farti i complimenti, i tuoi libri mi affascinano sempre e mi rapiscono, quindi complimenti ì. Per quanto riguarda le alluvioni speriamo davvero che sia stato fatto il possibile per aiutare quelle persone e che cose del genere non accadano più.

  18. Nihal97 scrive:

    Sono sicura che alla difesa della tesi andrà benissimo Licia!
    E per quanto riguarda il libro, non si preoccupi! Chi la ama la seguirà fino alla fine! E io sono una di quelle! E non solo io la penso così, si fidi!
    Il libro ci e mi piacerà un sacco! Infatti non vedo l’ ora di leggerlo!

  19. Sheireen_NSB scrive:

    Ragazzi… vi chiedo un aiuto. Il mio forum , che ormai già conoscerete, non è molto popolato. Cliccate sul mio nick per andarci. Vi prego. Aiutatemi. Non s più cosa fare. Anche Licia mi ha già aiutata mettendo il link… e di certo non posso chiederle di più. Ha già fatto quello che poteva fare, e per questo la ringrazio. se volete, iscrivetevi, così parleremo di lei e dei suoi libri stupendi. Grazie per l’ascolto

  20. Sheireen_NSB scrive:

    bellissimo post, licia ;)

  21. Giorgio scrive:

    In bocca al lupo Licia, sono certo che andrà tutto perfettamente! :D

  22. Jack scrive:

    Concordo con Simona. A NESSUNO di quelli che hanno conosciuto il Mondo Emerso verrà in mente di non farsi piacere Nashira. Chiunque abbia letto uno dei tuoi libri continuerà a leggere qualsiasi libro, articolo, racconto o post pubblicherai. Al contrario di Cecilia io sono uno degli adoratori non-moderati e probabilmente sarò davanti alla libreria più vicina fin dalle 21. Nessuno pensa che sia arrivata la fase discendente dell tua parabola e ora che hai terminato con Mondo Emerso penso sia doveroso da parte di ognuno un grosso, enorme grazie per tutto quello che ci hai regalato, per le emozioni che ci hai fatto provare e per come i tuoi libri ci abbiano toccato il cuore. Grazie davvero.
    Ci si vede a MI! In bocca al lupo per la tesi!

    Ps:”inutile dirvi che è il mio sedicesimo libro” !?!?!? Perchè io sono rimasto a 14?

  23. Elfo98 scrive:

    In bocca al lupo per la difesa!
    In quanto riguarda Genova, ci tengo a sottolineare un fatto: prima che accadesse la tragedia hanno dato l”allarme 2″; che, da quello che ho capito, sta a significare il massimo grado d’allarme. Ma cavoli, se l’allarme è massimo, non è meglio dire “allarme rosso” o anche solo “allarme massimo”? No. Hanno detto allarme 2, e chissà quanta gente, non sapendo il vero significato, l’ha considerato un allarme di secondo livello. Ora non voglio dare la colpa solo all’allarme 2, ma forse anche quello ha giocato un ruolo nella vicenda.

  24. Eleuthera scrive:

    Non è che sminuisca l’esame di maturità, è importantissimo ma, come dire, è solo il primo di tanti altri esami… alcuni decisamente più tosti. Chiaramente dipende da come la si vive. Ad esempio io (maturità classica -.-) dovevo prendere a tutti i costi un certo voto e per me l’esame di maturità ha avuto un’importanza vitale, molto più di quanta ne potrebbe avere per me al momento un esame universitario.

    • Licia scrive:

      Sì, era quello che intendevo io. Per carità, è ovvio che si fatica molto di più dopo, se si continua, ma quanto a “importanza percepita” l’esame di maturità è peggio di qualsiasi altra cosa

  25. Cecilia scrive:

    Perché sminuite l’esame di maturità?

    Lungi da me (la fatica che ho fatto per la tesina! Stavo male…) ma, insomma, come paragonare 20-25 pagine alla tesi, pure di dottorato?

  26. simona scrive:

    Licia, nel mio piccolo posso solo farti un enorme in bocca al lupo per la tua difesa e dirti che amo talmente quello che scrivi che la mia di ansia è solo quella di iniziarlo perchè sono sicurissima al cento per cento che lo amerò. Non ho mai avuto dubbi che il libro successivo a quello che avevo letto avrebbe potuto non piacermi. Probabilmente la mia testimonianza non vale nulla per te ma volevo abbracciarti virtualmente per ringraziarti delle forti emozioni che mi hai dato in questi anni.

  27. f scrive:

    Rinnovo il mio in bocca al lupo per la tesi. Per il libro…mi fido di te e so che sarà da leggere tutto d’un fiato! ;) Per quanto riguarda gli esami…l’ansia mi assale prima, poi al momento mi tranquillizzo e sotto pressione faccio cose che non pensavo di essere in grado di fare. Mi auguro che sia così anche per te!

  28. Nihal96 scrive:

    Wow! Che bella settimana!! In bocca al lupo per la difesa della tesi!!
    Invece per quanto riguarda Nashira, secondo me il fatto che tu abbia cambiato mondo è una cosa positiva! Cioè, il Mondo Emerso è fantastico e lo adoro ma così proveremo un nuovo mondo creato da te e sono convinta che non deluderà! Sono d’accordo con Cecilia che ha quotato le tue frasi, a dir poco perfette… per scrivere bisogna per lo meno farsi piacere la propria storia sennò, secondo me, è inutile e non viene nemmeno un capolavoro… COMPLIMENTI!!! Aspetto con ansia venerdì sera!

    • Licia scrive:

      Perché sminuite l’esame di maturità? Ci sono esami dell’università per i quali sono stata molto meno agitata che per la maturità…È il primo vero esame che uno si trova davanti, dal punto di vista simbolico è un momento molto importante

  29. ATNO scrive:

    In bocca al lupo per la tesina (non so che ansia avrei io xD), e per l’uscita del nuovo libro, che, inutile dirlo, attendo con trepidazione.

  30. Valberici scrive:

    L’ansia e la paura sono sentimenti positivi. Aumentano l’adrenalina, rendono vigili e reattivi. Ovviamente non devono diventare timor panico, ma sono sicuro che tu saprai controllarti e renderai al meglio delle tue possibilità. ;)

    Nel caso, improbabilissimo, che tu non ce la faccia a mantenere il controllo…beh, mandami un sms e io farò la classica telefonata bombarola.
    La mia tariffa ai tempi del liceo era 5.000 £…in considerazione del costo attuale del denaro sarebbero 100 euro, ma per te faccio 50 e aggiungo anche una telefonata alla vicina caserma dei pompieri :P

  31. Eleuthera scrive:

    Anch’io come Cecilia ho dato la maturità poco tempo fa, proprio quest’anno, ed è l’unica cosa a cui posso appellarmi (assieme al colloquio per servizio civile)per capire un po’ come devi sentirti te. Okay, non c’è paragone, ma credo che quella specie di retrogusto frizzantino dell’ansia che non ti permette neanche di sederti tre secondi senza riuscire a stare in pace con te stesso accomuni un po’ tutti coloro che devono dare un esame, qualunque esso sia. In bocca al lupo!
    Io sinceramente sono molto contenta che tu abbia deciso di passare ad un nuovo universo fantasy. Per carità, a me piace il Mondo Emerso. La prima trilogia, specialmente, la porto nel mio cuore. Però sentivo il bisogno di qualcosa di nuovo, e sono emozionatissima per l’uscita di Nashira. Davvero, sono qui che conto i giorni. Non mi interessa adesso arrovellarmi sulla preoccupazione che possa non piacermi, sono solo contenta che stia per uscire. Ripeto, non vedo l’ora!

  32. Cecilia scrive:

    Avendo passato da poco la maturità ricordo ancora l’ansia la sera prima dell’orale, ansia tutta per la tesina, ripetuta anche mentre mi asciugavo i capelli, con il cronometro sotto il naso. Immagino vagamente cosa possa essere la tesi di dottorato rispetto a una stupidaggine per la maturità, un grosso in bocca al lupo.

    Passando a Nashira, se può valere il parere di una passata dall’adorazione moderata al partito avverso (ma non mordo ^^), il cambio di mondo mi pare una cosa sacrosanta e il fatto che tu abbia, spero di non ricordare male, deciso di usare l’astrofisica in modo più rilevante rispetto ai nomi dei personaggi mi rende molto contenta visto come mi era piaciuto il racconto per il Giappone che ne faceva uso. Si vedeva come la conoscenza dell’argomento migliorasse il tutto. Questo e alcuni dettegli della trama sono quanto mi basta per leggere il nuovo libro.

    Inoltre:

    “è una storia che sento, che mi sono divertita.” e “io spero che vi divertiate, di più non posso”
    sono frasi solo da quotare. Si racconta una storia perché piaccia e diverta, non per “indottrinare” i lettori, che diamine. Ma tu vallo a spiegare a certi e vedrai che reazioni inviperite: “devono esserci i messaggi profondi o il libro non vale niente!”, “senza massaggio profondo non vale la pena di raccontare niente”. E che noia.

  33. Stefania scrive:

    Innanzitutto, in bocca al lupo per la tua difesa (suona un po’ come un’arringa in tribunale), e poi vorrei solo aggiungere una cosa a tutto ciò che hai detto riguardo alle alluvioni che ci hanno colpito; in nessun notiziario è stato accennato al fatto che quando ci sono queste piogge eccezionali, vengono aperte le dighe in montagna, che scaricano masse d’acqua enormi nei letti dei fiumi. Ora, sapendo delle condizioni meteo avverse già da una settimana, non era meglio aprirle poco per volta e non tutte assieme, così evitavamo parte di ciò che è successo?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>