La gioia dell’intimità

Un paio di settimane fa sono andata a tagliarmi i capelli. Sì, mi faccio rasare dalla parrucchiera, perché i capelli vengono meglio e per via di quella specie di frangetta simbolica che porto. Comunque, siccome era sabato, ho aspettato un bel po’. Finito di leggere tutto il Vanity Fair che c’era da quelle parti, sono passata a riviste di seconda linea, ossia roba che non leggerei se non avessi del tempo da perdere. Non è spocchia, è che in genere trattano di gossip su gente che non conosco, e con un tono troppo serio per divertirmi davvero. Comunque, in uno di questi giornali c’era una rubrica sul sesso. Che è immancabile, diciamocelo. Ormai è tutto un fiorire di gente che ti insegna come fare l’amore. Va da sé, ovviamente, che mi ci sono fiondata sopra. Voglio dire, niente di meglio che leggere i fatti altrui, tanto meglio se pruriginosi. E non guardatemi così, che lo fate anche voi :P .
Inizio a leggere. E dopo un primo istante di incredulità, lentamente mi è salita prima la risata ironica, poi un vago stupore, infine un senso di franca ammirazione. Perché la rubrica, quattro pagine buone per altrettante lettere dei lettori, non conteneva una volta che fosse una non dico le parole pene o vagina, ma neppure rapporto sessuale o orgasmo. Voglio dire, stiamo parlando di quello, no? Ecco, era tutto un trionfo del giro di parola e della metafora.
“Ho problemi nell’intimità con mia moglie, non provo più la gioia”.
Ho dovuto rileggere due o tre volte per capire. La risposta era dello stesso tenore: “ha provato a xxx l’intimità con yyy e non concentrarsi troppo sulla gioia?”. Poi c’era quello che la gioia la provava troppo presto, e la risposta erano dieci righe di perifrasi per consigliare di pensare ad altro per “prolungare la gioia dell’intimità”. Sembrava di leggere la sessuologa della Marchesini (allego link video perché voi siete giovani – ahimè – e magari ve la siete persa). Roba che mi sono detta ma che la tieni a fare una rubrica sulla sessualità se è evidente che nella vita appena uno nomina la vagina ti tappi le orecchie e inizi a fare “lalalalalalalalalala” per pensare ad altro. Poi ho avuto un flash. Mi sono immaginato questo giovine redattore, magari laureato, magari aspirante giornalista. Lui già si vedeva proiettato sul teatro di guerra, oppure tutto preso a scrivere reportage di impegno civile. Solo che “la vita non è proprio come te la immaginavi” (Otto Ohm cit.), e quindi ha trovato un co.co.co. presso la rivista Lilith 10000, il progetto del co.co.co. essendo “sostituire parole sessualmente esplicite con altre innocue nei pezzi del sessuologo”. Per cui a questo qui arriveranno mail zozzone che più zozzone non si può, corredate dalle risposte franche del sessuologo, in cui di certo non abbonderanno le metafore ortofrutticole. E il suo compito è leggersele e trasformale in Lilith10000ese: orgasmo=gioia, rapporto sessuale=intimità e via così. E di fronte a questo povero cristo, che per forza di cose adesso conoscerà più sinonimi della parola pene di quanti ne elencò il Benigni del bel tempo che fu in un pezzo storico (che non vi linko, sennò mi denunciano :P ), io mi tolgo il cappello. Voglio dire, un grande.
E pensare che la gioia dell’intimità per me era tipo stare a pisolare davanti al caminetto d’inverno…

51 Tags: ,

51 risposte a La gioia dell’intimità

  1. Sergio scrive:

    ciao. Mi scuso anche io per il ritardo e ti faccio tantissimi auguri… Il pezzo della Marchesini era fantastico… Quando ha fatto tutta la seconda parte di un suo spettacolo teatrale facendo la sessuologa stavo morendo dalle risate… Troppo Bello!!! :D
    un bacione…

  2. Mark scrive:

    Lillo: l’ha già fatta alla fnac il 20 novembre =)

  3. Bia scrive:

    Ice Phoenix: il 5o della ragazza drago <3 <3

  4. Bia scrive:

    Ile97: da noi era una donna XD per fortuna alle superiori evitano :)
    Licia: evvai!!!!!! ;)

  5. Eleas scrive:

    Nooo non puoi non linkare il pezzo di Benigni è troppo un punto focale per la televisione italiana. Una svolta. Un culmine. Muahahah povera la Carrà, quella volta la mise davvero in crisi.

  6. francy94 scrive:

    Scusa il ritardo…Auguri!!!!Ti dò una notizia clamorosa la fnac di genova l’hanno riaperta perciò puoi venire a genova.
    Ti aspettiamo!!!!

  7. ile97 scrive:

    beh, anche io sono in super ritardo!!!! auguri Licia!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. Atena scrive:

    ciao licia, lo so che sono in ritardo( è una mia caratteristica) ma buon compleanno!!!! :D
    p.s. sapete che talaria in latino vuol dire caviglia? ( l’ho scoperto in uno dei luuuunghissimi pomeriggi dedicati a questa materia…)

  9. Nihal95 scrive:

    Tantissimi auguri Licia!!! :)

  10. Thera scrive:

    Augurissimi Licia!!! Fino a due settimane fa pensavo che il tuo compleanno fosse il 14 aprile! XD Auguri ancora!
    Comunque anche io penso che sia meglio arrivare al punto senza troppi giri di parole, tanto se devi dire una cosa è meglio dirla chiaramente.

  11. Oarf97 scrive:

    Buon compleanno Licia!

  12. Liv scrive:

    Adesso è tutto un parlare con i sinonimi, non c’è più nessuno che usa termini espliciti. C’è da dire che i ragazzi oggi sono molto meno informati su cosa voglia dire veramente XD

    Ps. L’ultimo libro è stupendo. Auguri Licia! >.<

  13. Bia scrive:

    ho visto adesso il twitter:
    Quando esce???????? L’hai finito????????????????Mi sono affezionata moltissimo a quella saga e nn riesco più ad aspettare………..

  14. Bia scrive:

    ahahahahahahah sì è vero, non ha alcun senso xD
    Pensate a cosa succede quando mettono gente del genere a fare educazione sessuale nelle scuole medie…………
    Professoresse di italiano che farfugliano:mmh…. ecco,sì, è normale che un ragazzo…. e una ragazza….Quando si incontrano…… si vogliano bene… ma, ecco…………. va bene prendete storia-
    Scene epiche x’D
    passiamo ad argomenti più importanti:
    BUON COMPLEANNO LICIA!!!!!!!!!!!!!!!!

    • ile97 scrive:

      Bia: oddio, io educazione sessuale l’ho fatta l’hanno scorso!
      SHOCK!!!
      eravamo 25 alunni, e ridevamo come matti! a un certo punto hanno dovuto richiamarci dicendoci che l’altra classe (sempre di 25 persone) era rimasta seria e in silenzio x tutto il tempo! ma…se ci ripenso…

    • ile97 scrive:

      ah, dimenticavo, da noi sono venute delle persone apposta, e il prof era praticamente un semaforo! e ogni tanto faceva: mmmmh.
      vabbé, poi da noi non mancava il professore che in una lezione di geografia fa la battuta sul kamasutra!!! XD

  15. Sheireen_NSB scrive:

    Si, lo so che non centra ma… TANTISSIMI AUGURI DI BUON COMPLEANNO LICIA!

  16. M.T. scrive:

    Buon compleanno! Trascorri una bella giornata :)

  17. Anna scrive:

    ciao licia, tantissimi augiri di buon compleanno.

    cmq Benigni grande uomo, poeta e tanti altri complimenti x lui. Mi ricordo un aggettivo che usò x definire la vagina=patonza :D . un grande

  18. Ice Phoenix scrive:

    Licia! Augurissimiiiii!!!!!!!!!! Buon Compleanno!!! Anche se comunque i regali migliori li fai tu a noi coi tuoi libri! Un bacio! :D

  19. PaccoChica scrive:

    Buon compleanno Licia :) Sai, dovresti mettere una sorta di guestbook sul sito, verrebbe meglio lasciarti messaggi corti e non si rischierebbe di andare OT nei commenti!

  20. Fabio scrive:

    Buon cooooompleanno :D :D :D

  21. roberto 'robyt' scrive:

    il mio omonimo con la Carrà.. che grande uomo

  22. Atena scrive:

    ma non si può….mica le devono leggere dei bambini quelle pagine! oppure ci considerano dei bambini e forse é anche peggio…
    P.S.in questo periodo sto rivedendo dragonball…la faccenda delle sfere del drago non vi ricorda il talismano dal potere? :)

  23. M.T. scrive:

    Licia: che storia O.O .
    Ho seguito poco quella trasmissione, dato che il più delle volte MTV non si vedeva dalle mie parti; ma le poche volte in cui il segnale arrivava, con quegli sketch ci sono state delle belle ghigne :D

    • Alessia scrive:

      Tra l’altro, l’ideatore de Le avventurine di Pene e Vagina è Fabrizio Biggio (Gianluca de Ceglie, la postina, la ministra ecc. de I Soliti Idioti XD)

  24. f scrive:

    ahahha! che bel post! un po’ di sane risate!!! e la marchesini è veramente un genio! :D

  25. M.T. scrive:

    Bellissimo post :D
    W la felicità :P ;) !

    Scherzi a parte, anni fa su MTV c’era la trasmissione LoveLine su queste tematiche (carina la parte animata delle Avventure di pene e vagina), affrontandole in maniera ben diversa dai toni usate da certe riviste cartacee.

    • Licia scrive:

      M.T.: me le ricordo le avventure di Pene e Vagina! Erano geniali :P . Tra parentesi, il sessuologo di una delle serie di Love Line era lo stesso che rispondeva sulla rivista :P

  26. Alessia scrive:

    Ahahahaah!!! Cavolo quanto hai ragione! E grande la Marchesini!
    Il fatto è che a gestire certe rubriche non dovrebbero metterci uno qualunque ma magari un sessuologo che possa dare consigli sensati e senza avere paura di pronunciare “certe parole”!
    C’è anche da dire che secondo me non tutte queste lettere sono vere.. Però mi fanno ridere, mi ricordano un pò quelle che leggevo su “Cioè” quando ero piccola e che mi lasciavano più o meno con questa faccia qui –> O.o

    • ile97 scrive:

      Alessia: io leggo cioè…e adesso devo dire che non c’è veramente un granché…tutte cose del tipo: “sono una ragazza di 15 anni e mi piace il tal tizio che è uno stronzo e non mi caca…che devo fare??” si poù dire stronzo, si?

  27. ile97 scrive:


    beh, certo sono daccordo con te sul fatto che se è una rubrica basata su quello, non si può fare tanti giri di parole…però io avevo capito il senso della frase “ho problemi nell’intimità con mia moglie” quello che non ho capito è…”ha provato a xxx l’intimità con yyy e non concentrarsi troppo sulla gioia?”
    cos’è xxx e cos’è yyy?? (non sono troppo sicura di volerlo sapere XD…no, davvero, se è una cosa troppo sconcia preferisco evitare! XD) e comunque, termini come “vagina” e il resto, sono anche abbastanza “scientifici”, se proprio vogliamo dire così!

    • Licia scrive:

      ile97: mettici due verbi a caso, semplicemente non ricordavo il consiglio specifico che dava il sessuologo per quel caso :P

    • ile97 scrive:

      ah, ok! pensavo che era una specie di “sostituzione” che avevano fatto loro per sostituire le parole! :D

  28. Sennar93 scrive:

    Cate: non tutti e nove XD intendo i tre libri delle leggende. Io ho una raccolta dei tre libri delle cronache e una raccolta dei tre libri delle guerre a casa. Mi chiedevo se era prevista una versione delle leggende unica =) So di essermi spiegato malissimo XD comunque spero si sia capito ora =)

  29. romina scrive:

    ahahaah mi hai ricordato merope generosa..una vita che non la vedevo ahahah

  30. cate scrive:

    Secondo me hai proprio ragione, e a quanto leggo non sono l’unica a cui non piacciono i giri di parole… :)

    @Sennar93: cavolo, se si mettono assieme tutti e 9 i libri non riuscirei neanche a tenerlo in mano! Però non sarebbe male… ;)

  31. Sennar93 scrive:

    ahahahahahahahahah =) Grande Licia =)
    Bisognerebbe essere un pelo più aperti su certe cose.
    Poi beh, esserlo troppo non va bene =) mi immagino se ti fossi messa a descrivere dettagliatamente le gioie di Dubhe con Learco, oppure quelle di Nihal con Sennar XD o meglio ancora la generosità di Dubhe nei confronti di Lonerin…si sarebbe persa la magia =) Bisogna saper essere adeguati alla situazione =)
    PS: Domanda che non ha niente a che fare con questo argomento. Uscirà mai un libro che riunisce tutti i tre libri delle leggende ? intendo dire come quello delle guerre e delle cronache. Non so se mi sono spiegato bene XD

  32. jox scrive:

    Ho capito di che giornale stai parlando. Ogni volta trovo sia imbarazzante tradurre “fare l’amore” con “vivere l’intimità”.
    E cosa dovrei direi io? Mi chiamo Gioia per davvero, se mandassi una lettera come dovrei firmarmi? Gioia-non-in-quel-senso? Mah :D

  33. DubheandNihal scrive:

    Non sopporto quando per esprimere un concetto fanno mille giri di parole…. Io penso che se devi esprimere un concetto è inutile che stai 2 ore a pensare ad una parola da usare al posto di un’altra…. =D

  34. Valberici scrive:

    Ah…ora mi è tutto più chiaro…ora finalmente so cosa vuol dire Punto G, G sta per Gioia. E adesso capisco perchè in quinta liceo, dopo l’assemblea, la compagna Elena voleva sempre fare il Punto della situazione…e io che credevo mi volesse invitare ad un noiosissimo dibattito…… :D

  35. Sennar scrive:

    Hahahahaha!!! Da non credere!!! :D :D :D

  36. Alberto scrive:

    Ahahahah…bel post!! :D

    P.S. ho finito di leggere il sogno di Talitha 2 secondi fa e devo dire che è il tuo libro che mi è piaciuto di più..specialmente il finale.Talaria è un mondo fantastico e spero che continuerai a descriverlo meglio nei prossimi volumi..Credo che adesso rileggerò Nihal della terra del vento per vedere come la tua scrittura sia cambiata negli anni!! XD Ok..il post scrittum più lungo dello scritto!! :D

  37. Gio scrive:

    Ahahah…esatto, pisolare davanti al camino oppure sbucciare le castagne bollenti davanti a un bel Miyazachi…:)

    Allargando l’argomento, ma nei libri esiste una “censura” riguardo a codeste gioie (restiamo nella metafora)? Voglio dire, l’editor o chi per lui può chiederti di modificare o eliminare scene del genere, se non le ritiene adatte al tipo di libro o di pubblico?

  38. Fabio scrive:

    Vorrà dire che ognuno ha la sua particolare intimità… che può essere intimità o Intimità (con la maiuscola) :D

  39. Lillo scrive:

    Ciao Licia, avrei una domanda (so che questo non è il post ideale dove farti certe domande): per caso tra l’9 e il 12 dicembre farai qualche presentazione a Milano con autografi? :)

Rispondi a Oarf97 Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>