I prossimi appuntamenti

Scusate il ritardo di questo post, ma stamattina sono stata letteralmente prosciugata dalla gita di Irene; sì, alla materna si fanno le gite, con la sòla che i genitori accompagnano :P . È stato bello, ma anche abbastanza massacrante, devo dire. Comunque.
Post sostanzialmente di servizio, per segnalarvi i prossimi appuntamenti.
Domenica 26 maggio, ore 16.00, possiamo incontrarci al VIGAMUS, il museo del videogioco di Roma.
Poco dopo, il 9 giugno, invece, parteciperò al Festival Anteprime, in quel di Pietrasanta: l’appuntamento è alle 18.30, al Campo delle Rocche. Vi ricordo che il festival si chiama Anteprime, ergo vi parlerò del prossimo libro, per gli amici Nashira 3; non fare spoiler sarà impresa piuttosto ardua, devo dire.
Infine, vi segnalo questa intervista: corrisponde alla foto “dell’acquario” del precedente post, e, per i feticisti del Giappone, si gode appieno l’haori :P .
Bon, è tutto. Ci sono anche altre cose in ballo, ma ve le dirò più in là.

8 Tags: , ,

8 risposte a I prossimi appuntamenti

  1. Antonio scrive:

    Un piccolo pensiero per Licia

    Amina avanzava per il lungo corridoio, la scelta che doveva prendere era difficile, come la prova che aveva appena superato.
    Il palazzo di Makrat era rimasto come quando lei è la sua famiglia ci vivevano. Solo in alcune stanze girava ancora l’odore di quel maledetto morbo provocato da Kryss, il precedente re degli Elfi, quel morbo che aveva ucciso suo nonno trascinando l’intero Mondo Emerso in crisi e miseria. Ricorrevano nella sua mente quei giorni, Adhara, Dubhe, Learco e Neor. Le mancavano molto in particolare Adhara. Scacciò dalla mente quei ricordi, la missione prima di ogni cosa. Era diventata una donna bellissima, sulla quarantina, ma il corpo assomigliava in ogni tratto e minuscolo particolare a quello di Dubhe, sua nonna.
    Spalancò il porto e del Consiglio e non poté credere a ciò che vedeva. Allora era vero. Il consiglio era riuscito a far resuscitare Sennar, L’antico mago che oltre un secolo prima salvò il mondo emerso con la sua compagna Nihal, deceduta per colpa degli Elfi. Era giovane, bello , come lo rappresentavano le statue e i dipinti che accompagnavano la lettura. I capelli erano rossi così come la barba, occhi azzurri e la tunica di consigliere.
    Amina si avvicinò lentamente, quel l’uomo poteva e essere l’eroe di cui aveva sentito parlare? Non riusciva a vederlo in quel modo: fino a quel momento se lo immaginava come una sorta di divinità, come un essere intoccabile, invece ora era lì, davanti a lei, era una persona come tutte le altre.
    «Come tu saprai ti abbiamo chiamato per comunicargli la scelta del consiglio di utilizzare l’Anello come arma per combattere la rivolta del Mondo Sommerso. Ed é per questo che ci servono le due più potenti Eroine del Mondo Emerso, e tu Amina offrirai il tuo corpo come tributo, sempre che tu lo voglia?» disse il capo del consiglio Rimar.
    Sennar si girò e prese da una teca il manufatto Elfico e se lo portò di fronte.
    «Dovremo comunicare con loro, e ciò richiederà molte energie, sei sicura di volerlo fare ora?»
    «Io non mi tiro mai indietro» rispose acida Amina, in fondo era rimasta la stessa bambina di trent’anni prima.
    Sennar e Amir si concentrarono e fu un lampo, una luce accecante, Amina sbatté contro il portone d’ingresso e poi tutto fu…
    Buio.

    Amina si risvegliò e vide Sennar porgere l’anello, lei lo mise.
    «Ora giralo in senso orario» lo fece, e le sue orecchie divennero a punta, i capelli azzurri e gli occhi viola.
    Sennar si commosse, Nihal.
    «Sennar?» gli disse.
    «Nihal! Finalmente.» i due si baciarono intensamente e tutto fu amore.
    Sennar però sapeva che doveva insegnare a Nihal, e ad Amina, come usare l’anello. Spiegò tutto a Nihal.
    «Ora giralo in senso antiorario» e lei lo fece.
    I capelli blu cominciarono a scurirsi finché non divennero quasi neri. Un braccio divenne metallico. Adhara.
    Bene siamo pronti, siamo pronti. Si disse Sennar.

  2. Carol scrive:

    Fantastica! Vieni a trovarmi a Trieste ogni tanto! ;D

  3. Nunzia scrive:

    Quando vieni a Napoli????!!!!!

  4. _sibi_ scrive:

    bell’orecchino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    sempre originale!
    Il cameramen sembrava attratto dall’haori…non smetteva di inquadrarlo!!!!!!!!!

  5. S3Keno Piccoli scrive:

    ehm… e riguardo un certo invito, che dici? ;)

  6. betty scrive:

    Non vai alla fiera del fumetto dell’etnacomics a catania?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>