No, l’estate no

Ogni volta che faccio presente che a me l’estate non piace e che preferisco l’inverno, in genere devo sorbirmi sguardi sconcertati e vagamente venati di riprovazione, e osservazioni sull’essere funebre e depressa. Il fatto invece è semplicissimo: io credo esistano persone che vivono bene col freddo, e persone che vivono bene col caldo. Il mio corpo, sopra i 25 gradi, tenta semplicemente l’autodistruzione.
Innanzitutto, l’ora legale. Che io odio. Odio a livello fisico. Mi scombussola, mi mette addosso una specie di ansia. Da bambina mi dava sempre un sacco di fastidio. Poi, niente, uno cresce e impara un po’ a farci i conti, ma continuo a trovare innaturale che ci debba essere luce fino alle 21.00. Ma perché? Tra l’altro, ho scoperto che c’è anche una specie di causa fisica precisa per questa cosa, connessa al cortisolo e ai ritmi circadiani.
Secondo, il caldo mi uccide. Sto fisicamente male col caldo. Mi mancano le energie, mi manca la voglia di fare qualsiasi cosa. Per altro, il caldo di Roma è una cosa devastante e infinita, che attacca a inizio giugno (a volte anche a maggio) e stacca a fine ottobre. Cinque mesi interminabili in cui devo fare i conti con questa mancanza totale di energie.
Ma, dice l’amante del caldo, il sole, il mare, il bel tempo…bisogna avere le energie per godersi questa roba, e io non ce le ho. Né la mia testa né il mio corpo funzionano bene col caldo. E per altro, trovo francamente noioso tutto questo sole. Ricordo con quale piacere mi godevo le giornate belle a Monaco, quando c’era il sole un giorno su dieci, e allora sì che era una festa. A Roma c’è il sole nove giorni su dieci: dov’è la novità o il piacere?
Quand’ero bambina potevo sopportare tutta questa roba perché, ehi, d’estate c’erano le vacanze estive, niente scuola e un sacco di avventure. Ogni anno succedeva qualcosa di nuovo, io ero cambiata e quindi anche il mondo mi sembrava diverso, e sentivo un certo senso di libertà che sperimentavo solo in quel periodo. Ma adesso quest’attrattiva è scomparsa, ed è rimasta solo la fiacca, il corpo che non funziona e la testa che ingrana sempre più difficilmente. Ormai l’unica cosa che mi fa tirare avanti sono le vacanze al mare, e i vestiti leggeri. E basta. Il resto, sofferenza.
Io vi capisco, voi che col freddo state male. Vi capisco e non vi biasimo. Allora capite anche voi me, se vorrei essere ibernata a maggio e scongelata a ottobre.

P.S.
Qualche informazione sulla mia partecipazione a Autori Sotto la Torre: sarò a Forlì il 10 luglio, ore 21.45, in Corso della Repubblica 146. Ci vediamo!

21 Tags: ,

21 risposte a No, l’estate no

  1. Anna scrive:

    Il caldo mi provoca dolori fisico, sensazione di svenimento e problemi vari, molti credono sia pigrizia ma sto davvero male, tutta gonfia, il cervello non funziona e mi sembra di avere un vulcano dentro di me,e poi tutto puzza! Le persone,la città! Un orrore! Io amo l’autunno,peccato che sia così corto

  2. Carla scrive:

    A me piacciono tutte le stagioni soffro un po’ il caldo e a volte anche il freddo ma pazienza è cosa di poco conto con i divertimenti che ci sono in entrambi in estate piscina e mare passeggino in montagna in inverno la neve gli sport e il Natale.

  3. PERUFFO scrive:

    IN ESTATE SONO PERUFFO COL CIUFFO ,PRIMAVERA PERIFFO COL CIUFFO, AUTUNNO PERUFFO COL CIUFFO , INVERNO PERUFFO COL CIUFFO.le stagioni mi fanno un baffo ANZI UN CIUFFO E MON SONO MAI BUFFO

  4. Angela scrive:

    e vivo in Sicilia, vedi tu che destino!

  5. Angela scrive:

    Sottoscrivo in pieno, in pienissimo ciò che dici. E’ ESATTAMENTE, ma proprio preciso al millimetro, quello che penso e sento io.

  6. PERUFFO scrive:

    La cosa migliore è ESSERE PEEUFFO COL CIUFFO COME ME . Cosa ne pensate ?

  7. Gre scrive:

    Io invece amo l’estate e amo il caldo, infatti a louglio stavo stavo…xerò capisco anche chi ama il freddo d’inverno :) !!! Quello che non capisco invece è come si possa demolire sempre chi dice di amare l’inverno piuttosto che chi cice di amare l’estate, quindi su questo <licia sono perfettamente d'accordo con te; poi c'è gente (e sono gli stessi che amano /e sono gli stessi che amano il freddo, ma non credo sia il tuo caso) che dicono che l'estate piovose dell'anno scorso era normale…forse è normale che piova un giorno o due non tutta l'estate, che poi uno sia stato bene o meno è soggettiva la cosa; come anche quest'anno, ora io non so li da te com'è il tempo ma qui non è dei migliori…il cielo è un pò velatino e il sole va e viene con temperatura di 19 gradi…non mi sembra una giornata molto estiva; poi l'estate ultimamente non è che duri poi molto…qui dalle mie pari abbiamo avuto solo un mese (luglio) di caldo e un pò all'inizio d'agosto e basta…xerò le previsioni gan detto che da giovedì torna caldo ed io ci faccio la firma :) 1. xchè amo il caldo e ci sto meglio che con il freddo 2. xchè devo ancora andare in ferie e non vorrei fare una vacanza come l'anno scorso che è piovuto un giorno sì e l'altro pure!!! L'importante cmq è rispettare i gusti di tutti; c'è chi ama il freddo e chi il caldo quello che trovo assurdo è lagnarsene in continuazione :) !!! Scusa se mi sono dilungata troppo :) !!!

  8. PERUFFO scrive:

    IO SIA D’ESTATE CHE D’INVERNO SONO SEMPRE E COMUNQUE PEEUFFO COL CIUFFO

  9. SofiaxThuban scrive:

    Tranquilla licia anch’io mi sento più attiva con il freddo! Credo di definirmi aldibah drago di ghiaccio di karl ❤️3❤️

  10. Bibo scrive:

    Ti capisco… ma al contrario! Amo l’estate, amo il caldo (basti pensare che sono andata in Egitto in luglio con ben 50°C all’ombra e sono sopravvissuta senza troppi danni) adoro i vestiti leggeri e il mare calmo e azzurro. Si, in pratica sono una lucertola.
    Al contrario odio profondamente, con tutto il mio cuore l’inverno. Mi trasforma in un essere concentrato di pigrizia che si trastulla tra il divano e una tazza di cioccolata calda. Divento musone e grigia. Sisi, leggendo i commenti sentivo il dovere di dire che esiste qualcuno che odia l’inverno :P ma il mondo è bello perché è vario.

  11. Phoebe scrive:

    Ciao,
    io sto bene solo in primavera, quando non fa nè troppo caldo e nè troppo freddo. L’inverno non mi piace molto perchè odio letteralmente la pioggia, non mi permette di muovermi da casa. Mentre in estate sono trascinata da amici al mare anche se non lo amo troppo e poi l’estate è il periodo di riposarsi, io dopo un po’ vado in crisi perchè non so che fare.

  12. Io ti capisco!
    Però io, oltre a soffrire fisicamente molto il caldo, soffro fisicamente molto anche il freddo :(
    Diciamo che io sto alla grande solo un paio di mesi in un anno, primavera e autunno che oramai sono diventati un miraggio!

  13. Ivana scrive:

    Ciao Licia,
    sono una lettrice di più o meno tutti i tuoi libri, e devo dirtelo: Pandora non mi è piaciuto. Adoro sia il fantasy classico che l’urban fantasy, quindi non c’entra il genere: è tutto raccontato, pochissimo mostrato, descrizioni quasi inesistenti, personaggi uno più vuoto dell’altro, trama davvero banale…insomma, di sicuro non comprerò il seguito. Hai parlato di cose che non conosci e si vede, inoltre molte scelte le ho trovate di pessimo gusto (tipo i cani zombie e i ciondoli che si trasformano in spade). Sembra un libro per bambini, e se è così dovrebbe esserci scritto sulla copertina e dovrebbe stare nel reparto per bambini, non nel reparto fantasy per ragazzi di tutte le età! Mi dispiace, non parlo per ferire nessuno e aggiungo che leggendo il tuo blog ogni tanto ti trovo una persona molto simpatica, ma per me Pandora è spazzatura.

    Ora siete tutti liberi di dirmi che sono invidiosa e che i gusti sono gusti, ma per me è triste che in Italia questo sia il massimo della letteratura fantasy che abbiamo.

  14. Fu :) scrive:

    Anch’io ho una netta preferenza per l’inverno. Sono una persona che ha sempre caldo, tanto che d’inverno sono sempre con le mezze maniche,e d’estate soffro un sacco (vivo in una città dove la temperatura arriva anche a 38°). Preferisco di gran lunga il freddo, anzi, per me il fresco ahaha :)

  15. Hera scrive:

    Ciao,
    allora: io detesto l’estate perche’ sopporto a malapena il caldo, mi fa schifo il sudore eanche io soffro per i vari scombussolamenti fisici che mi provoca
    Ma tu non sai il “bello” di questa situazione…C’e’ gente che sbuffa che vuole il fresco, quando e’ estate e reclama l’inverno; in inverno, sbuffa perche’ fa freddo e reclamano l’estate. E vuoi sapere chi sono ? Le stesse persone che sbuffano al caldo e al freddo. Alla faccia della coerenza!

  16. Jarianni98 scrive:

    Ahah io per gli amici sono il calorifero ambulantexD ho caldo SEMPRE ho avuto freddo solo una volta nella mia vita ed era gennaio e io e i miei eravamo a camminare a tremilacinquecento metri a-19 gradi;) ti lascio immaginare che inferno a venticinque gradi;)

  17. Cristina scrive:

    Anche io amo l’inverno! Ma solo per un motivo: vuol dire ciclocross, la disciplina più bella che esista nel ciclismo! :) Però l’estate non mi dispiace, primo perchè non c’è scuola, quindi ho molto più tempo per dedicarmi alla lettura..!

  18. Gre scrive:

    Io invece amo il l’estate; caldo, sole, mare…sembra assurdo ma ho più energia d’estate…l’inverno x me è deprimente, anche se amo il Natale, lo so che può sembrare una contraddizione :) !!! Il freddo poi mi prende alle gambe in modo impressionante, non lo sopporto…xerò capisco chi ha gli stessi problemi col caldo e non lo biasimo xchè ognuno è fatto a modo suo e…menomale che non siamo tutti uguali ;)

  19. Nihal scrive:

    Dio, come ti capisco!
    Io sono ancora più problematica di te!
    Io amo il freddo, ma odio mettere tanti vestiti.
    Odio il caldo ma amo il mare.
    Amo le giornate assolate ma odio stare sotto al sole.
    Insomma, è tutto un difetto ahaha
    Ti capisco eccome. E poi l’estate è una noia! Meglio l’inverno. La neve, Natale, le strade illuminate, gli alberi illuminati…
    E poi il Natale a Roma è fantastico.
    Boh, io vivo bene bene solo in primavera. Forse perché sono nata a Maggio. :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>