Archivi tag: I Regni di Nashira

La mia Lucca

Spiegare cosa sia Lucca Comics & Games a chi non c’è mai stato è umanamente impossibile. Ma la verità è che anche chi c’è stato, ma non appartiene a quel mondo lì che ogni anno torna in superficie in occasione della più importante fiera del fumetto italiana, è impresa ardua. Per costoro, la tentazione di liquidare tutto con un “anvedi i disadattati” o “certo che per andare mascherato in giro a trent’anni proprio non ce la devi avere una vita” è forte.
Il fatto è che in quei quattro giorni la città viene colonizzata da tutta la gente che non ci sta. Quelli che non si vogliono adeguare, che non ritengono che per essere adulti devi abdicare alla fantasia, quelli che vogliono semplicemente essere se stessi, senza che la gente ti appiccichi un’etichetta in testa solo perché sei vestito in un certo modo.
Durante la fiera, Lucca è un’esplosione di colori e diversità, una cosa unica, che succede solo lì e una volta l’anno. Ci sono tutte le istanze possibili e immaginabili: i cosplayer, da quelli navigati con costumi spettacolari a quelli che hanno messo insieme una maglietta e un paio di jeans, quelli del fumetto d’autore, quelli che solo il Giappone, quelle nude con tutto in mostra e quelle coperte vestite da cattive ragazze. E per una volta la tua stranezza, quella roba lì per la quale la gente in genere ti giudica e ti isola, è fonte di ammirazione meraviglia. I normali a Lucca sono in minoranza.
Io a Lucca mi sento a casa. Un giorno posso andare in giro con un’armatura di acciaio brunito, coperta fino al collo, e il giorno dopo con un magliore oversize e le calze coi fiocchetti su, neanche avessi quindici anni, e nessuno ci trova niente di male. A Lucca non devi essere in un certo modo, e gli sguardi per una volta non stanno lì a giudicarti perché non sei abbastanza bello/alla moda/normale/femminile/mascolino. Semplicemente fai parte della tribù, una tribù multiforme e impossibile da definire, e solo noi che ci siamo dentro siamo in grado di riconoscerci l’un l’altro. È la fantasia che per quattro giorni prende il potere, e dimostra che non c’è niente di infatile nel credere che la vita sia anche una cosa divertente, nel pensare che sia possibile parlare di noi, di qui e di ora, e con grande efficacia, anche raccontando storie ambientate in mondi, tempi e luoghi altri.
Lo ha detto Sandrone ieri, durante la presentazione di Nashira3: 200 000 persone che per quattro giorni invadono una città che conta 80 000 abitanti in qualsiasi altro contesto provocherebbe semplicemente il delirio. Pnesate a come finisce troppo spesso quando ci sono tifoserie di calcio in trasferta. A Lucca, niente. A Lucca ci si diverte e basta, senza isterismi, senza saccheggi, senza botte. Perché noi siamo fruitori di storie, da quando eravamo alti così, e questo ci ha cambiati, ci ha insegnato un sacco di cose su di noi e sul mondo, ci ha educati. Sarà per questo che la gente ha così tanta paura di noi.
Iniziano a premere perché siamo tutti uguali fin da quando siamo molto piccoli e ancora non capiamo. Le spinte al conformismo, dalle faccende più banali a quelle più importanti, sono soverchianti. Per questo Lucca è bella: è la resistenza di chi vuole semplicemente essere se stesso, esprimere la propria creatività e il proprio essere senza remore.
Ora, certo, Lucca è molto altro. Ma quest’anno, per me, è stato questo. La rivincita dei nerd. È un onore far parte della compagnia.

Note sparse
Quest’anno avete superato voi stessi, e siete stati davvero fantastici. Ogni anno penso “vabbeh, via, non sarà mai bello come l’anno scorso”, e invece mi stupite, e siete sempre di più, sempre più appassionati, sempre più belli.
Grazie per essere venuti ai miei tre incontri, grazie per le file sotto la pioggia, la pazienza, i cosplay, i sorrisi, i pianti, le foto, tutto. È stato fantastico, e in un momento in cui ne avevo davvero bisogno. A special thanks to Vivien, Kimberly and their mom: you’ve been amazing, it was a great, great pleasure meeting you, I’ll never forget :) .
I cosplay sono stati tanti e tutti davveo bellissimi, alcuni completamente inediti. Grazie, è davvero difficile dirvi cosa significhi per me vedere una Nihal in carne ed ossa: sono stata cosplayer (e a volte lo sono ancora, le foto di sabato lo testimoniano) e so cosa si prova, perché lo si fa e perché si sceglie un personaggio piuttosto che un altro. Ripeto è un onore.
Vi incollo qui un paio di foto completamente random: sono semplicemente quelle che Giuliano ha fatto con la reflex, ce ne sono molte altre che non ho fatto io e ancora non ho ricevuto.
Grazie ancora: è stata una Lucca memorabile e lo è stato grazie a voi.

21 Tags: , , ,

La strada verso Lucca

Donc, oggi sono stremata: ieri sera mi sono goduta la lezione sub in piscina, e oggi la pago con gambe e braccia di marmo. Seguirà a breve post esplicativo su questa mia recente passione per i fondali delle piscine (e pure delle acque libere a breve, si spera), ma domattina si parte per Lucca, e domani pomeriggio ci si vede là per chi ci sarà, per cui vi saluto con l’ennesimo breve riassunto di quel che farò a Lucca Comics & Games. Lo so, è il miliardesimo post sull’argomento, ma in giro la gente continua a chiedermi quando e se ci sarò, per cui seguo il motto di quei furboni dei latini: repetita iuvant.

Venerdì 1 Novembre 2013 – Lucca
Lucca Comics & Games
Auditorium San Girolamo
ore 16.00
Tavola rotonda sul fantasy con Vanni Santoni, Barbara Baraldi, Emma Romero, Francesco Falconi e Leonardo Patrignani

Sabato 2 Novembre 2013 – Lucca
Lycca Comics & Games
Caffé delle Mura
ore 16.00
Firma copie.

Domenica 3 Novembre 2013 – Lucca
Lucca Comics & Games
Auditorium San Romano
ore 14.00
Incontro coi lettori

Ci vediamo!!

10 Tags: , ,

The N3 day

Sicché, oggi esce Nashira 3. Vi riassumo brevemente le informazioni al riguardo che ho rilasciato in questi giorni: si intitola Il Sacrificio, questa è la splendida copertina di Paolo Barbieri, il libro conta 40 capitoli più un prologo e un epilogo, inizia con la parola “Nera” e finisce con la parola “occhi” e non è l’ultimo della saga, perché I Regni di Nashira conterà in tutto quattro tomi.
Bon, da oggi – anche se qualcuno l’ha già comprato durante il fine settimana… – il libro è vostro. Ovviamente sono ansiosa di sapere che ne pensate; se volete fare qualche commento, mi raccomando segnalate sempre gli spoiler per non rovinare la sorpresa a chi non l’ha ancora letto.
Vi riassumo anche tutti gli eventi di questo week end a Lucca:

Venerdì 1 Novembre 2013 – Lucca
Lucca Comics & Games
Auditorium San Girolamo
ore 16.00
Tavola rotonda sul fantasy con Vanni Santoni, Barbara Baraldi, Emma Romero, Francesco Falconi e Leonardo Patrignani

Sabato 2 Novembre 2013 – Lucca
Lucca Comics & Games
Caffé delle Mura
ore 16.00
Firma copie.

Domenica 3 Novembre 2013 – Lucca
Lucca Comics & Games
Auditorium San Romano
ore 14.00
Incontro coi lettori

Non vi preoccupate, il tour è appena iniziato e comprenderà molte altre tappe, anche in svariati posti dove non sono mai stata o non torno da molto tempo.
Inoltre, vi segnalo che dal 9 Novembre al 1° Dicembre qui a Roma, al Palazzo delle Esposizioni, potrete visitare la mostra Nel Selvaggio Mondo degli Scrittori, di Roberto Nistri. Si tratta di una serie di scatti di scrittori in contesti inediti (ossia non alla solita scrivania, ma in posti a loro cari per qualche ragione). C’è anche un mio ritratto, indovinate dove? Ci potete arrivare :P .
Questo è tutto. Buona lettura!

33 Tags: , , , ,

I Regni di Nashira 3 – Il Sacrificio. La copertina.

Se mi seguite su Twitter, l’avrete già vista; per tutti gli altri, ecco a voi la copertina di I Regni di Nashira 3 – Il Sacrificio.

Io la trovo assolutamente meravigliosa, insolita e struggente. L’idea del volto riflesso, poi, mi piace da impazzire. Ovviamente, è sempre opera del grandissimo Paolo Barbieri, che tra l’altro due giorni fa è uscito con L’Apocalisse; io ho testé spedito la mamma a procurarmelo :P .
Donc, vi ricordo che il libro esce il 29 ottobre, quindi fra cinque giorni. Vi ricordo che lo presento a Lucca, e che ho incontri al venerdì, al sabato e alla domenica. In sintesi, mi avete sempre tra i piedi :P . Tutti i dettagli su orari e luoghi degli incontri in questo post oppure in homepage del sito.
Bon, io oggi sono distrutta, un po’ perché son due notti che dormo male, un po’ perché devo dire che la lezione sub di ieri mi ha abbastanza devastata (ma divertita un sacco, ho anche provato su acqua la muta nuova :P ) per cui vi lascio e ci si sente domani :) .

33 Tags: , ,

Sette

Tra una settimana esatta esce I Regni di Nashira 3 – Il Sacrificio. Dato che gira la voce incontrollata che sarà l’ultimo della saga, vi posso dire che no, non lo è. I libri saranno quattro. Io ovviamente c’ho l’ansia che mi sta salendo sempre più prepotente, per tutto quello che vi ho già detto in questi mesi: che a questo libro tengo molto, che ci ho lavorato con moltissima passione, che succedono cose forti e vorrei sapere cosa ne pensate, che dentro c’ho messo molto di quel che spero e credo. Vabbeh, sette giorni e vedremo, via.
Nel frattempo, vi incollo qua sotto la lista dei miei appuntamenti a Lucca Comics & Games, perché anche al riguardo mi pare non ci sia granché chiarezza.
Allora, il primo incontro è la tavola rotonda di venerdì 1 Novembre; si terrà alle ore 16.00 presso l’Auditorium San Girolamo. Saremo io, Leonardo Patrignani, Emma Romero, Francesco Falconi, Barbara Baraldi e Vanni Santoni. Modera Sergio Altieri. L’incontro sarà seguito da una firma copie.
Sabato 2 novembre, invece, l’appuntamento è alle 16.30 al Caffé delle Mura per una firma copie. Vi anticipo che probabilmente sfoggerò una mezza specie di cosplay. Mezza specie perché ormai non ho più tempo di lavorarci – e anche quando ne avevo non è che i risultati fossero eccelsi, va detto – per cui mi arrangio con la roba che trovo.
Domenica 3 novembre, l’appuntamento più importante: presento Nashira 3 assieme a Sandrone Dazieri. L’appuntamento è alle 14.00 presso l’Auditorium San RomanoLucca Comics & Games 2013. A seguire, altra firma copie.
Insomma, direi che occasioni ce ne sono; sta a voi, in caso, coglierle. Io sarò là come ogni anno ad aspettarvi :) .

19 Tags: , , ,

Quel momento irripetibile

Come succeda coi figli, non lo so ancora esattamente. Ho vissuto la cosa dall’altra parte della barricata, ma guardare la velocità spaventosa con la quale crescono, con la quale passano dall’essere bisognosi di tutto a farsi la prima chiacchierata via telefono con un’amica, credo di aver capito un po’ come funziona. Ad un certo punto, semplicemente, ti devi arrendere. Hai fatto quel che potevi, e i tuoi figli ormai sono grandi. Non hanno più bisogno di te che gli fai da scudo contro il mondo, e sono pronti per andarsene in giro da soli, per essere adulti davvero. E non puoi chiuderli dentro casa, e far finta che sia tutto come quando gli cambiavi i pannolini. Hai fatto quel che potevi, hai cercato di dar loro tutti gli strumenti necessari per cavarsela, per viversi la loro vita. Li devi lasciare andare, anche se è doloroso, anche se hai ancora bisogno di loro, o hai paura di non aver fatto tutto quel che avresti dovuto.
Ecco. Lo so che è il paragone più trito della storia della letteratura, ma coi libri è esattamente così.
Ieri sera ho iniziato la correzione delle bozze, l’ultimo atto che prelude alla stampa, e dunque alla vita adulta del libro. E vi assicuro che fino a ieri pomeriggio dentro di me sentivo che c’era ancora un sacco di lavoro da fare, che mancava omogenieità, che quel passaggio psicologico lì andava approfondito di più, che questa scena avrei potuto descriverla meglio…E invece, mentre leggevo i primi venti capitoli di Nashira 3, improvvisamente mi sono accorta di una cosa: che ormai era un libro. Non era più una bozza, un insieme di capitoli di rivedere, una storia con delle cose ancora fuori posto. Era proprio in libro. Pronto per andare in giro per il mondo. E quando uno scrittore dice che un libro, una volta stampato, non gli appartiene più, non sta facendo allegoria di bassa lega, sta esprimendo una cosa vera, provata. Perché una volta che l’hai stampato, al libro non puoi più metterci mano. È così, è giunto alla sua forma definitiva, quella sulla quale non hai più potere. Se ne andrà per il mondo, ognuno ci leggerà quel che vorrà, ognuno lo capirà a modo suo, e tu non ci potrai più fare niente.
Hai fatto tutto quel che potevi? E chi lo sa. Ma fare altro non servirebbe più niente, se non a stuzzicare il tuo ego, a rimandare l’inevitabile: il momento in cui la tua storia sarà un libro, e dunque incontrerà il lettore.
Paranoie ne avrò ancora a non finire; del resto, sto continuando a spostare un verbo qua, togliere un aggettivo, cambiare un nome. Ma il libro ormai è grande, e se lo tengo ancora qua con me, se insisto a lavoraci su, rischio di tarpargli le ali, come quei figli che non hai il coraggio di lasciar andare via, e allora te li tieni lì stretti al petto fino a quando diventano incapaci di cavarsela da soli. Nashira 3 se ne deve andare per il mondo, non c’è niente da fare. È arrivato il momento.
Soddisfatta è una parola grossa, che credo non sarò mai in grado di usare applicata a qualsiasi prodotto della mia mente. La soddisfazione non è roba di questo mondo. Ma dentro c’è quel che volevo metterci, e mi appartiene ad un livello profondo. Parla delle mie speranze, delle persone che ammiro davvero, di cosa vorrei da questo mondo.
E allora va bene così, non dev’esserci altro. Immagino che entro fine settimana avrò finito di spostare le virgole, e il testo se ne andrà a Clés, in quel posto lì dove i files diventano libri. Da lì in poi, io non c’entretò più nulla. C’è niente di più spaventoso ed esaltante di questo?

7 Tags: , ,

Lucca & Nashira 3

Volevo farvi un pippone sul razzismo e sul femminismo, ma a salvarvi mi è giunto un messaggio FB, stamane, e quindi, niente, pippone rimandato :P .
Abbiamo le date ufficiali dei miei incontri a Lucca Comics & Games. Gli appuntamenti sono due: il primo è venerdì 1 novembre, ore 15.00, Auditorium San Girolamo. Si tratterà di una tavola rotonda sul fantasy cui parteciperanno anche Vanni Santoni, Emma Romero, Francesco Falconi e Leonardo Patrignani. Il secondo appuntamento, stavolta per parlare di Nashira 3 – Il Sacrificio è per domenica 3 novembre, ore 14.00, presso l’Auditorium San Romano. Nel mezzo, firme copie e cose così. Forse faccio un cosplay, almeno sabato. Una cosa semplice messa insieme in due minuti con la roba che trovo dentro casa. Così, perché quella dimensione della mia vita mi manca davvero da morire, sob…
Vi dico anche un’altra cosa, via: chi mi segue su Facebook già lo sa, ma esiste una data di uscita del mio libro. Dovrebbe uscire il 29 Ottobre. Preciso preciso per Lucca :) . Sappiate che ha anche una copertina davvero favolosa, che spero di potervi far vedere prossimamente.
Bon, tutto qua. Io ovviamente sono già in paranoia da libro nuovo (piacerà? Non piacerà? Perché se passa più di una settimana da quando scrivo una cosa, già vorrei riscrivere tutto da capo?) e sono piuttosto ansiosa di sapere cosa ne penserete voi. Succedono…cose…ho fatto un mezzo esperimento e son finita a trattare un tema anche un po’ controverso, via, almeno per come la vedo io. È un libro di svolta, ecco. E non sarà l’ultimo: Nashira conterà 4 libri, per cui non venite a cercarmi sotto casa coi forconi quando arriverete al finale :P .
Torno a fare l’ultima tornata di correzione di bozze :) .

26 Tags: , ,

Grazie Pordenone, e un paio di news

Dunque, ieri ho fatto un blitz lampo a Pordenonelegge. Non era la prima volta che andavo e sapevo già più o meno cosa aspettarmi, ma devo dire che la preparazione, la gentilezza e la capacità organizzativa stupiscono sempre in positivo, anche quando sono già attese. Sì, Pordenonelegge è proprio organizzato bene, da gente capace, simpatica e gentilissima, e partecipare è sempre un piacere. Io poi giocavo in casa, visto che durante il mio evento ero in compagnia di amici.
Per cui, nulla, questo post sta qui solo per ringraziare tutti gli organizzatori di Pordenonelegge per l’invito e la precisione, e per ringraziare tutti quelli che ieri hanno voluto partecipare al mio evento. A me è piaciuto molto, spero sia stato lo stesso anche per voi.
Incidentalmente, vi do una mezza notizia: Nashira 3 – Il Sacrificio uscirà per fine ottobre. Siamo in dirittura d’arrivo, insomma. Sarà pronto per Lucca, alla quale, ve lo confermo, parteciperò, con un evento nel fine settimana, e forse un’altro il venerdì. A breve tutti i dettagli definitivi.
Infine, vi lascio con qualcosa da guardare: il mio intervento a Anteprime 2013. La cosa è interessante perché si parla proprio del terzo libro di Nashira, che, ve lo ricordo, non sarà l’ultimo. Ne leggo anche un pezzettino…

P.S.
Nel video dico una cosa sbagliata; pianeti come Nashira esistono. Conoscevo quest’articolo, non so come mai non mi sia venuto in mente…

9 Tags: , , ,

Super-mega-riassuntone per Lucca

Allora, tra qualche ora sarò in terra lucchese, per cui ne approfitto adesso per farvi un riassunto di tutti gli incontri che terrò.
Si comincia domani mattina, sabato 3 novembre, alle ore 11.30, al Cinema Centrale. Presenterò I Regni di Nashira – Le Spade dei Ribelli assieme a John Vignola. Seguirà firma copie.
Nel pomeriggio, alle 16.15, appuntamento allo stand B114, Padiglione Carducci, per un’altra sessione di firme.
Domenica 4 novembre, ore 15.00, presso la Sala Ingellis, partecipo alla tavola rotonda sul fantasy con Dorotea Di Spirito, Leonardo Patriugnani e Francesco Falconi. Modera Luca Crovi.
Tutto qua. Quest’anno che, in teoria, avrei potuto visitare un po’ di più la fiera, al solito non vedrò un cavolo perché non posso camminare troppo, sob…Vabbeh, è destino, se vuoi goderti Lucca devi andarci da visitatore.
Ah, farò anche un’intervista con Fantasy On Air, per cui, chi non ci sarà, potrà sentirmi :) . Sempre per chi non ci sarà, liciatroisi.eu trasmetterà lo streaming dell’incontro di sabato mattina.
Bon, torno alle valige e alla fisioterapia.
A tra un po’ per chi ci sarà!

P.S.
Per chi me lo chiedeva ieri sera, confermo che è possibile comprare delle copie in anteprima de Le Spade dei Ribelli a Lucca; non so quante siano, ma ci sono :P

28 Tags: , , ,

XS e novità

Allora, eccoci qua con la sorpresa. Oggi la Mondadori lancia una nuova collana, chiamata XS: si tratta di una serie di racconti disponibili solo in versione ebook. Al momento ne sono stati pubblicati sei, a prezzi variabili dai 99 centesimi a 1.99 euro. Avrete già capito, c’è una cosa mia.
Si tratta di “Nascita di un ribelle”; è un racconto che ho scritto in questo periodo, ambientato su Nashira, qualche tempo prima degli eventi narrati ne Il Sogno di Talitha. Si tratta di un assaggio delle atmosfere che ritroverete nel prossimo libro della saga, ma non occorre aver letto I Regni di Nashira per goderselo. È un racconto autoconclusivo, con personaggi nuovi e un protagonista – udite udite – maschile, che ritroverete nel prossimo libro. Ovviamente, è del tutto inedito, e, per chi mi legge su Twitter, è la famosa cosa breve che contiene una delle scene più tristi che abbia mai scritto :P . Sono otto capitoli, più prologo ed epilogo, siamo sulle 100 000 battute, e costa 99 centesimi.
Lo potete comprare qui, ad esempio, poi vi dirò anche gli altri link sui quali reperirlo. Io mi sono divertita molto a scriverlo, pur essendo un piccolo progetto l’ho “sentito”, quindi mi fa piacere se lo leggete e mi fate sapere che ne pensate.
Già che ci siamo, vi faccio un rapido aggiornamento sui prossimi incontri; considerate che la lista degli eventi di questo autunno si sta ancora definendo, quindi potrebbero esserci altre cose che sono ancora più o meno in forse.
Allora, settimana prossima sono a Madrid, so, if you are Spanish, we can meet on 26th of September, 7.30 pm, at FNAC in Callao de Madrid. See you there!
Il 6 Ottobre, invece, ore 18.30, terrò una chiacchierata, chiamiamola così, presso il Museo della Scienza di Milano, intitolata “Dall’astrofisica al fantasy, andata e ritorno”; come da titolo, si parlerà un po’ di scienza, un po’ di scrittura, e di come le due cose siano meno lontane di quanto si possa immaginare.
Come vi dicevo, ci sono anche altre cose, ma sono in via di definizione, e ve le dirò quando saranno sicure. Molti mi chiedono se ci sarò a Lucca: sì, è praticamente certo, come tutti gli anni, del resto. Giusto il diabete gestazionale mi ha tenuta lontana da Lucca :P .
Tutto qua, buona lettura, se vi va, e ci sentiamo presto :)

Dove comprare Nascita di un Ribelle
Bol
Amazon

40 Tags: , ,